GUGLIELMO TELL

Melodramma tragico in quattro atti. Musica di Gioachino Rossini. Libretto di Étienne de Jouy e Hippolyte-Louis-Florent Bis. Traduzione italiana di Calisto Bassi.

Prima rappresentazione: Lucca, Teatro del Giglio, 17 settembre 1831

 

Direttore                                                Carlo Goldstein

Regia                                                       Arnaud Bernard

 

Scene                                                        Arnaud Bernard, Virgile Koering

Costumi                                                   Carla Galleri

Assistente alla regia                             Yamala Irmici

Maestro del coro                                    Massimo Fiocchi Malaspina

Coro                                                        OperaLombardia

Orchestra                                                I Pomeriggi Musicali

 

Coproduzione                                         Teatri OperaLombardia

in coproduzione con                               Fondazione Teatro Verdi di Pisa

 

Nuovo allestimento

La narrazione parte da un’ouverture, tra le più celebri nel panorama operistico, nota e amata dal grande pubblico, e dischiude, di atto in atto, arie di purissimo belcanto. Tratto dall’omonimo dramma di Friedrich Schiller, Guglielmo Tell, nella versione originale italiana del 1831, che viene riproposta in questa edizione, è un’opera imponente, dalla struttura monumentale; la trama rievoca la storia medioevale del celebre arciere ed eroe svizzero, che guidò la ribellione del popolo elvetico, contro la dominazione straniera.

 

Calendario recite:

Como, Teatro Sociale: 26 e 28 settembre 2019

Cremona, Teatro Ponchielli: 4 e 6 ottobre 2019

Brescia, Teatro Grande: 11 e 13 ottobre 2019

Pavia, Teatro Fraschini: 17 e 19 gennaio 2020