Autore: Aslico

Pubblicata la Giuria Internazionale per il Bando di regia La Traviata
Il Circuito di OperaLombardia pubblica un bando per la selezione di un progetto di regia, per il terzo titolo della trilogia popolare di Giuseppe Verdi: La Traviata.
Riparte da Como, che passerà il testimone a Brescia, la stagione di OperaLombardia: giovedì 23 settembre alle ore 20.00 il Teatro Sociale di Como inaugura la stagione con Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini mentre venerdì 24 settembre alle ore 20.00 il Teatro Grande di Brescia inaugura con La fanciulla del West di Giacomo Puccini.
Regia e direzione d’orchestra sono in questa produzione affidate a due giovani talenti del panorama italiano: Roberto Catalano e Jacopo Brusa, che affrontano il secondo titolo della Trilogia popolare di Verdi.
La prima della Fanciulla del West, settimo titolo nella produzione di Puccini, andò in scena il 10 dicembre del 1910 al Metropolitan di New York: sul podio Arturo Toscanini.
Le vicende del Conte d’Almaviva (Lindoro), Figaro (il barbiere), Rosina, Bartolo (tutore di Rosina), Don Basilio, Berta, Ambrogio e Fiorello si snodano in una sequenza di equivoci, travestimenti, sorprese, e ‘a parte’, senza soluzione di continuità.
Un balzo all’epoca del mito greco, un ritornare alle origini della tragedia, del 414 a.C., con una musica che consacrò il talento del compositore.
Il titolo di questo capolavoro in quattro atti palesa la fonte letteraria che Massenet traspose in musica: il romanzo epistolare I dolori del giovane Werther di Goethe (1774).
Opera monumentale, dalle sonorità imponenti, il Messiah viene da sempre ricordato per avere una delle sezioni corali più famose e più eseguite al mondo, l’Halleluja. Verrà eseguito in tedesco con sovratitoli in italiano.
Lo studio, proposto in questo laboratorio a cielo aperto, raccoglie e fonde citazioni e riflessioni, tratte dai capolavori di Gluck, elaborate dal sottile filo drammaturgico di Bruno Taddia con la voce di Anna Caterina Antonacci.